Riequilibrando.it

I 5 Libri sul buddismo da leggere per iniziare

19 Marzo 2020

Tempo di lettura: 5 min.

Categoria: Libri

Libri sul buddismo immagine

Come libri da leggere assolutamente sul buddismo possiamo trovare molti titoli ma, partirei da quelli ufficiali, per poi via via andare a studiare alternative e sfumature differenti.

A grande richiesta i nostri lettori ci domandano libri sul buddismo, abbiamo creato questa raccolta appositamente per aiutarli nella loro ricerca, ma vorrei accogliervi prima con un breve aneddoto...

Questi libri Buddisti sono un “portale” verso la conoscenza del nostro proprio zen: La saggezza del nostro maestro interiore.

Un giorno un giovane chiamato Basho, aveva letto e studiato un sacco di sutra, e credeva di comprendere appieno il buddismo, è andato a visitare il maestro Zen Takuan. Basho era abituato a rispondere a tutte le domande del suo maestro con una spiccata velocità mentale. Il suo maestro un giorno gli disse:

- Sei un grande Buddista! Capisci veramente tutto! Ma hai utilizzato solo le parole di Buddha o altri maestri... Quali sono le tue proprie parole?

Questo fa comprendere come il buddismo zen và più in là della dottrina, della religione o di un dogma, è una pratica personale che può portarci all’incontro con se stessi.

Prendiamo questi libri come una fantastica “eredità” di quelli che hanno cercato attraverso il Buddha la propria illuminazione e hanno imparato che le grandi verità sono nelle piccole cose.

Libri Buddisti o meglio Buddhisti.

  1. I libri buddhisti della sapienza. Sutra del cuore. Sutra del diamante di Edward Conze

    I libri buddhisti della sapienza Acquistalo su Amazon
    Consegna con Prime disponibile

    Vi fu un particolare periodo definito “creativo” per l’india e il mediterraneo, dove emersero scritti da ogni dove. Dalla Chochma per gli ebrei, su Sophia per gli gnostici e riguardo la Prajñaparamita per coloro che sono buddhisti.

    Questo ultimo libro è composto da ben 38 libri, nati tra il 100 a.C. e il 600 d.C. Il Sutra del Diamante e il Sutra del cuore sono stati definiti come “i libri più santi” da ben 30 generazioni divise tra Tibet, Giappone, Mongolia e Cina.

    Nonostante sia impossibile con le parole trasferire il Buddhismo che prevede la totale estinzione dell’Io. Questi maestri ci hanno provato sperando che questo mondo di oggi totalmente distratto possa trovarne un giovamento.

  2. Gli yoga sutra di Patanjali di Edwin F. Bryant

    gli yoga sutra patanjali Acquistalo su Amazon
    Consegna con Prime disponibile

    Se siete interessati a leggere libri buddhisti e in concreto i sutra come questo, uno dei più importanti della letteratura indiana. Edwin F. Bryant in questo libro dona un nuovo standard per comprendere questi complessi testi classici.

    Questi libri buddisti (o buddhisti) scritti duemila anni fa cercano di portare l’individuo alla comprensione e all’incontro con l’atman, cioè la propria anima e come porre fine alle sofferenze che l’affliggono. Questi scritti partono dalla coscienza per attraversare la mente e la psicologia fornendo anche tecniche di meditazione profonda di successo in India.

    Edwin F. Bryant “snocciola” l’argomento per restituirlo al lettore in una chiave più comprensibile non dimenticando i dettagli con un modo molto chiaro. Nonostante la semplicità Bryant crea questo libro sia per studenti di filosofia indiana che per lettori colti ma non specializzati. Troverete al suo interno estratti con i concetti più rilevanti di tutti i più importanti scritti in sanscrito tradizionali.

  3. Il cuore della meditazione buddhista. Manuale di addestramento mentale basato sulla via della presenza mentale del Buddha di Thera Nyanaponika

    Il cuore della meditazione buddhista Acquistalo su Amazon
    Consegna con Prime disponibile

    (Satipatthana) “La via della presenza mentale”, viene richiamata particolarmente in questo libro buddista di Thera Nyanaponika.

    Nyanaponika è convinto che mantenendo costantemente la retta presenza mentale come originariamente insegnato dal Buddha a Maha-Satipatthana Sutta sia la più completa e semplice guida per sviluppare la propria mente e liberarsi dall’odio, dall’illusione e dalla brama, oltre a fornire un validissimo strumento per la vita di tutti i giorni.

    Questo libro è ritenuto molto importante per gli studiosi della scuola Theravada. Fondamentalmente questo scritto si divide in 3 parti. La prima parte aiuta chiunque sia disposto a mettere in pratica nel raggiungimento della consapevolezza grazie alla meditazione buddhista.

    Dopo si trova una completa traduzione dei fondamenti principali della presenza mentale ovvero il Maha-Satipatthana-Sutta che rientra nei libri fondamentali degli insegnamenti buddhisti. L’ultima parte invece ha una utile sezione dedicata ad altri testi tradotti dall’autore direttamente dal pali e dal sanscrito.

  4. La via dinamica della meditazione. La guarigione dal dolore e dalla sofferenza con le tecniche meditative vipassana di Dhiravamsa

    La via dinamica della meditazione Acquistalo su Amazon
    Consegna con Prime disponibile

    Uno dei libri sul buddhismo Thervada, scritto da Dhiravamsa che lo definiscono uno dei pochi maestri davvero umili e non accecati dalla sindrome per l’occidente.

    L’autore ha traslato le sue conoscenze più profonde derivate dal buddhismo per una applicazione occidentale. Una delle tecniche centrali del libro è la meditazione vipassana Ovvero la tecnica dell’insight, praticata anche da moltissimi maestri occidentali che vengono richiamati in questo libro e posti come esempio.

    Questo libro aiuterà il lettore nel suo processo di purificazione mentale e spirituale.

  5. La via del risveglio di Dhiravamsa

    La via del risveglio Acquistalo su Amazon
    Consegna con Prime disponibile

    Un libro colmo di dettagli per inoltrarsi nella meditazione. L’autore Dhiravamsa insegna come rimanere vigile in continuazione contro la mente giudicante che si sofferma sull’accrescimento di un ‘io’ che è un forte ostacolo per l’illuminazione.

    Si apprende a non definire ogni sensazione, ogni pensiero, ogni sentimento che affiora per poter procedere ad illuminarsi. Questo libro è veramente un ottimo inizio ma non solo...

    è anche per persone esperte che vogliono leggere qualcosa che promuova la morte di un “io” che fondamentalmente non è mai esistito. La reale visione oggettiva e quella percezione che non scinde il soggetto dall’oggetto e permette di vedere un pensiero come un pensiero, una sensazione come tale e senza interpretazione alcuna.

    Solo in quel momento saremo dotati di una visione realmente oggettiva.

Articoli Libri

Acquista i libri online da questo link ci permetterai di sostenere questo blog.

Seguici su Facebook

Ritorna alle Categorie